Arquà Petrarca, l’ultima dimora del poeta

Oggi vi porto ad Arquà Petrarca, nell’ultima dimora dove visse il poeta Francesco Petrarca. Petrarca è stato uno scrittore, poeta, filosofo e filologo italiano, considerato il precursore dell’umanesimo e uno dei fondamenti della letteratura italiana, soprattutto grazie alla sua opera più celebre, il Canzoniere. In questo articolo vi faro’ vedere dove trascorse gli ultimi anni Petrarca.

Arqua Petrarca è uno dei borghi medievali meglio conservati, è considerato il secondo villaggio più bello d’Italia immerso nella bellezza paesaggistica dei Colli Euganei.

casa di petrarca

 Cosa Vedere nella Casa del Petrarca

Potrai ammirare ancora la sua Struttura originaria Trecentesca e la Loggia del Cinquecento.

La struttura originaria era del duecento e fu lo stesso Petrarca, a partire dal 1369 quando gli fu donata dal Signore di Padova Francesco il Vecchio da Carrara, a presiedere i lavori di restauro.

La parte inferiore della Casa fu pensata per lui e i suoi familiari, mentre quella superiore era destinata alla servitù.

Nella parte Padronale la stanza centrale è un Salone di rappresentanza e di collegamento con una grande Finestra dalla parte del Giardino e chiusa da un camino dalla parte dell’Orto che il Poeta amava molto curare insieme al Giardino.

La stanza a sinistra è uno Studio che il Petrarca abbellì.

Poi Finestre in stile Gotico, Balconi e Tre Camini caratterizzano questo Meraviglioso Edificio.

Informazioni importanti su Arquà Petrarca

Arquà Petrarca cosa vedere

Cosa c’è ad Arquà Petrarca

  • Casa del Petrarca
  • Tomba del Petrarca
  • Oratorio della Santissima Trinità e Loggia dei Vicari
  • Chiesa di Santa Maria Assunta

Dove mangiare ad Arquà Petrarca

Arquà Petrarca ristoranti

  • Val Pomaro
  • Al Lago delle Rose
  • Miravalle
  • Il Canzoniere
  • La Cucina del Petrarca
  • I ronchi
  • La Costa
  • Osteria al Guerriero
  • La Montanella
  • De Laura

Arquà Petrarca come arrivare

Il comune di Arquà si trova fra i Colli Euganei, in provincia di Padova. Le stazioni ferroviarie più vicine sono Montegrotto Terme e Monselice, che si trovano sulla tratta Bologna-Venezia. Sia da Montegrotto Terme che da Monselice occorre poi prendere un autobus della Sita fino ad Arquà Petrarca.

Arquà Petrarca e dintorni cosa vedere

Il territorio dei Colli Euganei è tutto da esplorare. Se hai tre o quattro giorni, ti consiglio di visitare la città murata di Montagnana, il Castello del Catajo, il centro storico di Monselice e gli splendidi giardini di Este, i meravigliosi monumenti di Padova, una visita alla Basilica di Sant’Antonio e un momento di relax ad Abano Terme.

Poi, se hai ancora tempo a disposizione, non puoi perdere

dei borghi medievali meglio conservati, è considerato il secondo villaggio più bello d’Italia immerso nella bellezza paesaggistica dei Colli Euganei.

casa del petrarca

Le Terme Euganee

La Principale Attrazione Turistica della zona sono le Terme Euganee, meta rinomata per soggiorni all’insegna del Benessere e Relax. Numerosissimi sono gli Hotel nei Colli Euganei, basti pensare agli Hotel di Abano Terme che assieme a quelli di Montegrotto, Galzignano e Battaglia Terme, costituiscono il più grande polo termale d’Europa.

Per la tua Gita fuori porta ti consiglio l’utilissimo Samsonite GuardIT 2.0 – Zaino Porta PC

#adv

RESTIAMO IN CONTATTO!

FACEBOOK: pagina ufficiale

PINTEREST: tutte le mie bacheche

YOUTUBE: tutti i video dei miei viaggi

INSTAGRAM: foto e vita di tutti i giorni

TIK TOK: @viaggidiminu

4 Risposte a “Arquà Petrarca, l’ultima dimora del poeta”

  1. Davvero un bellissimo borgo che conserva il suo fascino medievale. Ci sono stata solo una volta molti anni fa e non ho avuto modo di entrare nella casa di Petrarca, è un bel suggerimento per una prossima gita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.