Cose da vedere a Cagliari

In questo articolo vi parlero’ del capoluogo sardo e le principali cose da vedere a Cagliari, la principale città turistica della Sardegna. Famosa non solo per le sue spiagge, ma anche per la sua vita notturna, ricca di ristoranti, pizzerie, bar, trattorie e splendidi hotel a 3,4 e 5 stelle, bed&breackfast e appartamenti in affitto per le tue vacanze a Cagliari. Arte, cultura, parchi ed eventi caratterizzano questa splendida città al centro del Mediterraneo

panorama di Cagliari
Vista dall’alto di Cagliari

Cosa vedere a Cagliari

  • Anfiteatro Romano
  • Cittadella dei Musei
  • Torre di San Pancrazio
  • Cattedrale Santa Maria
  • Torre dell’Elefante
  • Bastione di Saint Remy
  • Sant’Agostino
  • San Domenico
  • San Saturno
  • Nostra Signora di Bonaria

Castello

Per i sardi, Cagliari è su Casteddu, il Castello. Antica rocca fortificata, oggi custodisce i monumenti del capoluogo ed è il belvedere con vista non solo sui rioni di Villanova, Stampace e Marina, ma anche sul porto e sullo stagno di Molentargius.

Bastione Saint Remy
Bastione di Saint Remy Terrazza panoramica a Cagliari

La Cittadella dei Musei

A monte di Castello si trova la Cittadella dei musei che ospita, oltre ad alcune sedi universitarie, il Museo Archeologico Nazionale, la Pinacoteca Nazionale, il Museo siamese Cardu e la Roccolta di cere anatomiche di Clemente Susini. Uscendo dalla Cittadella e superando i giardini pubblici si giunge alla GALLERIA COMUNALE D’ARTE MODERNA, con interessanti raccolte.

museo archeologico nazionale

E’ sicuramente il piu’ importante della Sardegna e ospita numerose testimonianze delle culture che si sono succedute nell’isola. La collezione di maggior interesse è dedicata all civiltà nuragica, di cui si possono ammirare i bronzetti, le armi, gli strumenti di lavoro e le ceramiche.

pinacoteca nazionale

Ospita una interessante raccolta di opere d’arte sarda, pitture e sculture, prevalentemente spagnola che vanno dal Quattrocento al Settecento.

Piazza Yenne, Marina e Stampace

Nel quartiere di Stampace, piazza Yenne, si prolunga fino al lungomare con largo Carlo Felice e costituisce il centro ideale della città. I quartieri limitrofi di Marina e Stampace conservano ancora l’atmosfera della Cagliari storica e popolare. Castello, Marina, Stampace e Villanova sono i quattro quartieri storici confluiti ormai nella Cagliari moderna.

Anfiteatro Romano

Il piu’ importante monumento della lunga dominazione romana nell’isola è l’ANFITEATRO, di cui si conservano in buone condizioni, le gradinate e la cavea. Ora utilizzato per lo svolgimento di spettacoli. A pochi passi attraversato l’Orto Botanico, si possono visitare i ruderi della Villa di Tigellio. Nei pressi vi è anche la necropoli di Tuvixeddu, verso la necropoli punica vi è poi la Grotta della Vipera.

Stagno di Molentargius

Lo stagno di Molentargius, ormai assediato dai nuovi quartieri di Cagliari e di Quartu, era sfruttato già al tempo dei Fenici per la raccolta del sale. Oggi è rifugio di una numerosa avifauna, tra cui spicca l’elegante fenicottero rosa.

stagno di molentargius
Le saline e il golfo di Cagliari

Altre cose da fare e vedere a Cagliari…

San Saturno

Poco fuori da Villanova, in Piazza San Cosimo, sorge la Basilica paleocristiana di San Saturno. Originariamente a croce greca, fu trasformata in basilica dai monaci Vittorini di Marsiglia.

Nostra Signora di Bonaria

Da Viale Armando Diaz, una scenografica scalinata, conduce dal mare alla collina, dove sorgono il Santuario e la Basilica di Bonaria. Il Santuario fu edificato dagli Aragonesi sul colle da cui portarono l’assedio a Cagliari pisana.

Nostra Signora di Bonaria
La meravigliosa scalinata di Bonaria

Sicuramente ti interesserà leggere altri miei articoli della Sardegna, sulle Domuse de Janas e sui Giganti di Mont’e Prama

RESTIAMO IN CONTATTO!

FACEBOOK: pagina ufficiale
PINTEREST: tutte le mie bacheche
YOUTUBE: tutti i video dei miei viaggi
INSTAGRAM: foto e vita di tutti i giorni
TIK TOK: video divertenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.