Sitges la meta più amata della Catalogna

Dopo alcuni giorni passati nella bellissima Barcellona, per un viaggio aziendale di mio marito, il tour ha proseguito per Sitges la meta più amata della Catalogna, immersa nel Parco del Garraf.  E’ una località molto apprezzata grazie anche alla sua vicinanza con la capitale spagnola e con l’aeroporto di El Prat.

La Chiesa dedicata a San Bartolomeo e Santa Tecla è uno dei monumenti più notevoli di Sitges. L’edificio barocco risale al XVII secolo e in città è soprannominato “La Punta” si erge sulla grande scalinata da dove potrai godere di una meravigliosa vista sulla città circostante e sulla vicina spiaggia.

sitges mare
sitges cosa vedere

Ti potrebbe interessare anche cosa vedere a Barcellona in 3 giorni

Sitges movida e sitges spiagge

Quando arrivi nel villaggio di Sitges, capirai perché è considerata la meta piu’ amata della Catalogna. Ti sembrerà di tornare indietro nel tempo, in questa località infatti regna una calma e una tranquillità particolare. L’oceano blu intenso, che fa da sfondo alle tipiche casette bianche, ristorantini e negozietti di artigianato caratterizzano gli stretti viottoli.

Sitges è una meta amata oltre che per le sue spiagge, ha un centro storico davvero carinissimo: le stradine sono incantevoli, la vista dalla spiaggia è magnifica ed il lungomare è favoloso!

Uno dei motivi per cui vale la pena visitare Sitges sono le sue spiagge ed il suo mare, a differenza di quello di Barcellonavantano la Bandiera Blu.

4 km di spiagge, tutte super accoglienti e perfette per chiunque: ci sono le spiagge adatte per famiglie, le spiagge più movimentate per i giovani, il luogo ideale per la pratica degli sport estivi.

Da non perdere assolutamente la visita al meraviglioso Palau Marycel, una perla nascosta e poco conosciuta. Il museo è chiuso e bisogna prenotare per visitarlo

Una chicca per gli estimatori, in un questa piccola cittadina c’è il museo Casa Bacardì

viottoli di sitges
catalogna cosa vedere

Consiglio

Sitges è in riva al mare e di conseguenza molto Ventosa, anche nelle Belle giornate è meglio portarsi una giacchina.

RESTIAMO IN CONTATTO!

FACEBOOK: pagina ufficiale

PINTEREST: tutte le mie bacheche

YOUTUBE: tutti i video dei miei viaggi

INSTAGRAM: foto e vita di tutti i giorni

TIK TOK: @viaggidiminu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.